‘Fargo – La Serie’, la seconda stagione su Sky Atlantic

Fargo – La serie, la seconda stagione sarà sugli schermi italiani (su Sky Atlantic, piattaforma satellitare Sky Italia) da dicembre. Neanche un mese e potremo gustarci i nuovi 10 episodi di questa serie antologica basata sull’omonimo film del 1996 dei fratelli Coen. In America è già in onda da ottobre, e sta ricevendo molti riscontri positivi, sia di pubblico che di critica. Questa seconda stagione di Fargo sarà una sorta di prequel: è ambientata alla fine degli anni ‘70 e tra i personaggi noti a chi ha visto la prima stagione ne rivedremo solo uno: Lou Solverson, il poliziotto in pensione padre dell’agente Molly Solverson, interpretato all’epoca da Keith Carradine, che questa volta (e quindi oltre 30 anni “prima”) sarà interpretato da Patrick Wilson (Angels in America e Girls).

Lorne Malvo (Billy Bob Thornton), Lester Nygaard (Martin Freeman) e gli altri non ci saranno più, nessuno degli attori della prima stagione tornerà anche soltanto per una comparsata: ci sarà un cast completamente nuovo, tra cui Kirsten Dunst e Ted Danson per citare i nomi più noti agli spettatori italiani grazie alle loro performance sul grande schermo. E poi ci saranno gli ottimi Patrick Wilson e Jesse Plemons (Breaking Bad e Olive Kitteridge), e la veterana del piccolo schermo Jean Smart (24, Samantha Who?, Hawaii Five-0 e Getting On). Visto che si tratta di una serie antologica ci sarà almeno una connessione con la prima stagione: Patrick Wilson interpreterà il giovane Lou Solverson che nel 1979, al rientro dalla guerra del Vietnam, si arruola in polizia. Questa seconda stagione sarà ambientata a Sioux Falls, South Dakota e a Luverne, Minnesota.

Nella prima stagione, quando Malvo si ferma al locale di Lou, questi racconta di un massacro avvenuto in passato proprio a Sioux Falls e lo descrive con parole molto crude: «Probably if you stacked the bodies high, could’ve climbed to the second floor. I saw something that year I ain’t ever seen before or ever since. I’d call it animal except animals only kill for food», e cioé «Probabilmente impilando i corpi si sarebbe potuti arrivare al secondo piano. Quell’anno ho visto qualcosa che non avevo mai visto prima e che non ho mai più rivisto dopo. La definirei una cosa bestiale, se non fosse per il fatto che le bestie uccidono solo per procuparsi il cibo». Gli eventi della seconda stagione dovrebbero ruotare proprio su questo terribile episodio.

Tra gli altri personaggi della nuova stagione ce n’è uno che sicuramente riscuoterà tanto successo tra i fan del cinema horror: il Ronald Reagan che nel ‘79 era impegnato nella campagna elettorale per le presidenziali sarà infatti interpretato da Bruce Campbell, l’attore-icona di Sam Raimi e della fantastica (e splatter) trilogia de La Casa. Lo stesso Campbell è tornato sul piccolo schermo, e questa volta da protagonista assoluto, per la serie tv che insieme al regista Raimi ha prodotto per il canale americano Starz e la cui trama continua proprio la storia dei demoni rimasta in sospeso con il terzo film della trilogia, L’Armata delle Tenebre.

(32)

Lascia un commento

weirdmovies.it utilizza i cookies. Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni. Per accettare l'utilizzo dei cookies clicca sul pulsante qui accanto: maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi