‘Mila 2.0’, una serie tv dalla trilogia di Debra Driza

Mila 2.0, la trilogia della scrittrice Debra Driza diventerà una serie tv sci-fi thriller. Sarà uno dei primi adattamenti televisivi nati dall’accordo tra la casa editrice statunitense Harper Collins e la casa di produzioni digitali Insurrection Media. Hanno unito le forze per opzionare e sviluppare in tv romanzi di science fiction, thriller, drammatici e commedia. Serie per le quali solo in un secondo momento sarà deciso come e dove distribuire, di certo coinvolgendo nel progetto sia i normali e consolidati canali televisivi via cavo, che i nuovi media che viaggiano su internet, sul digitale e in streaming. Ma rimaniamo al primo progetto, Mila 2.0: sulla scia di temi già esplorati da personaggi come Jason Bourne (The Bourne Identity e seguiti vati) e le Jenna Fox Chronicles, la creatura di Debra Driza segue una giovane donna che deve affrontare la prematura scomparsa del marito e l’improvvisa perdita di memoria del proprio passato: scoprirà presto di essere un androide sperimentale. Costretta alla fuga insieme alla donna che credeva sua madre, si mette alla ricerca della verità sul suo passato e nel frattempo combatte anche per difendere l’incolumità delle persone a lei più care.

Il primo libro della trilogia, Mila 2.0, è stato pubblicato nel 2013; il seguito Mila 2.0; Renegade nel 2014; il terzo Mila 2.0: Redemption sarà pubblicato nell’aprile 2016. Tra le collaborazioni instaurate nel tempo dalla Insurrection Media c’è, tra le altre, anche quella con Robert Kirkman, il papà della fortunatissima e pluripremiata serie culto The Walking Dead, e prossimo produttore televisivo di una nuova serie nata dai suoi fumetti: Outcast, questa volta incentrata su un must dell’horror di tutti i tempi, la possessione demoniaca. Tra le altre collaborazioni della Insurrection ci sono il produttore Jonathan Stern di Abominable Pictures, Keith Quinn di Paramount Digita e Live Planet, e David Alpert di Skybound.

(36)

Lascia un commento

weirdmovies.it utilizza i cookies. Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni. Per accettare l'utilizzo dei cookies clicca sul pulsante qui accanto: maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi